Chi siamo?

Il quartiere San Pellegrino, il più antico della città di Viterbo, ospita ogni anno un appuntamento ormai fisso per l’estate della Tuscia: LUDIKA 1243, manifestazione che ha la sua peculiarità nella capacità di legare ad una giocosa ricostruzione storica, numerose attività culturali e ludiche che coinvolgono i visitatori rendendoli, più che spettatori, veri protagonisti.

Nobildonne e semplici dame, principi e mendicanti, uomini in arme ed inquisitori, “mastri” artigiani e saltimbanchi accoglieranno il pubblico, coinvolgendolo nella suggestiva atmosfera del XIII secolo con giochi di piazza, spettacoli teatrali, schermaglie tra contendenti, sfilate ed altre attività che trasformeranno il quartiere San Pellegrino in uno splendido “archeoparco”  medievale in cui ognuno potrà sperimentare il “proprio medioevo”.

Sarà possibile così partecipare ad un torneo di spada, apprendere le arti del giullare e, soprattutto, si potrà partecipare in prima persona a uno degli eventi principali della manifestazione: la battaglia campale tra l’esercito guelfo alla difesa della città e l’esercito ghibellino agli ordini di Federico II.

I partecipanti, siano essi appassionati o turisti, dovranno solo scegliere sotto quale bandiera schierarsi ed essere animati dal giusto spirito di goliardico antagonismo; l’organizzazione provvederà a fornire loro abiti ed armi, chiaramente totalmente innocue in quanto realizzate in lattice e/o gommapiuma, e darà la possibilità di partecipare a riunioni di addestramento nelle giornate precedenti. In una girandola di colori, al suono di tamburi e chiarine, i due eserciti, al termine di una lunga sfilata che percorre la città, daranno vita ad una battaglia leale ma animata dal giusto spirito di competizione.  L’esito finale è totalmente lasciato al dipanarsi degli eventi.

Altro aspetto peculiare della manifestazione, dal quale trae il nome, è l’importanza data alla valenza socio-culturale del gioco. Nel Medioevo la festa ed il “gioco di piazza” (sia esso stato un torneo, una semplice corsa dei sacchi o una partita a dadi), rappresentava per tutti i ceti sociali un momento di incontro e l’occasione più propizia per cementare conoscenze o amicizie. L’organizzazione mira a ricreare questa atmosfera attraverso la proposta di diversi giochi e sport medievali, adatti a far partecipare e divertire il pubblico di ogni età, proponendo così il recupero della nostra cultura e della nostra storia anche attraverso una coinvolgente attività ludica.

Nello studio dei diversi aspetti del 1200 non poteva mancare una particolare attenzione al “teatro di strada” e alle molteplici maschere e figure della Commedia dell’Arte, dando vita così ad una appassionata ricerca che ha portato alla nascita di laboratori teatrali in cui diversi giovani, sotto la sapiente guida del regista Vania Castelfranchi, lavorano alla creazione di personaggi e costumi, imparando e affinando le arti giullaresche per portare in piazza momenti di spettacolo peculiari e caratteristici del medioevo: così sono nati il laboratorio B.E.Y. ed il laboratorio Ludikantes, che sulla scia di Ludika continuano la loro opera portando il nome di Viterbo in giro per l’Italia.

Sull’onda di queste passioni e sull’attenzione che il pubblico ha dimostrato in questi anni, Ludika 1243 è ormai anche Festival del Teatro di Strada Medievale! Ogni sera, numerosi artisti, anche di fama internazionale, si esibiscono nelle nostre piazze con ogni tipo di spettacolo e performance, pronti ad accogliere grandi e bambini in quell’atmosfera magica delle notti di mezza estate.

Oltre alle attività ludico-culturali, nelle piazze di Ludika 1243 troverete una vasta disponibilità di servizi, tra cui la Taverna Medievale, in cui potrete sedervi e assaggiare sotto le stelle i veri piatti della tradizione del 1200. 

Infine, tutti avranno la possibilità di partecipare al Concorso Fotografico Estemporaneo! Scaldate le vostre macchinette, fotografate nei giorni della manifestazione ciò che vi sembra più suggestivo e che pensate rappresenti al meglio lo spirito di Ludika 1243.  Potete leggere il regolamento completo qui.

Nella concezione di creare un più ampio panorama relativo al 1200 che convogli in tutta la provincia quel turismo che insieme alla cultura cerca il divertimento, è nostra intenzione creare degli appuntamenti in diversi comuni con giornate medievali, che, prendendo spunto da Ludika, portino il pubblico soprattutto di giovani, a vivere spaccati di storia del proprio paese, le tradizioni, un particolare episodio, rivalutando il centro storico o un particolare monumento del luogo, e coinvolgendo ove possibile le scuole in visite guidate, in laboratori, in narrazioni, sempre in chiave storico/ludica.

Inoltre, nell’ottica di dare spazio a diversi generi culturali, si è creato uno spazio per la presentazione di giovani autori di libri storici o fantasy con dibattiti e conferenze, così come la presentazione di giochi da tavolo tematici sull’epoca.

Non da ultimo, poniamo lo sguardo sulla creazione di una vera e propria cittadella del medioevo-fantasy, quello fatto di magie, draghi e principesse da salvare, che di anno in anno si va arricchendo di iniziative e di particolarissimi personaggi.

Ludika 1243, per la sua capacità di valorizzare uno dei quartieri più suggestivi della città di Viterbo e in generale un’epoca poco conosciuta come quella del 1200, è divenuta un appuntamento annuale atteso dal pubblico di ogni età, proveniente da diverse parti d’Italia, per un flusso turistico sempre alla ricerca di nuovi stimoli culturali.

La manifestazione è organizzata e coordinata dall’Associazione culturale La Tana degli Orchi in stretta collaborazione con il gruppo Elish, il Teatro di Ricerca Antropologica Ygramul, e con l’ausilio di diverse realtà associative di ricostruzione storica e le principali associazioni culturali ludiche giovanili di tutta la regione Lazio.

La direzione artistica è di Vania Castefranchi (www.vaniaygramul.it) e Serenella Bovi.

Per informazioni e contatti, visitate la nostra pagina Facebook Ludika1243 o il profilo Twitter @Ludika1243; in alternativa, contattate i numeri 3802929483 / 0761482881 o l’indirizzo email info@ludika.it

——–

“Piazza” means history. “Piazza” means life. In the last 14 years Viterbo’s squares have been coloured by a unique festival called Ludika 1243.
Ludika 1243 gets birth from the idea of gathering together game and history and, for a few days in the year, having the possibility of re-experiencing moments of other times throughout numerous events that are cultural and, indeed, playful. Thus Viterbo becomes a XIIIth century town and the workshops, the medieval wooden games, the swords jousts will offer the chance to take part in these “interactive middle-ages” which transforms the spectators into real protagonists. Jesters, jugglers, storytellers, stilt walkers and fire-eaters will welcome you to a magic world where for fun you will put on the dresses of ladies and knights to plunge in the joyful and colourful atmosphere of the street theatre. You could also decide to side with Guelphs or Ghibellines in one of the main events of Ludika 1243: the pitched battle which playfully intends to recall the failed siege by Federico II to the city of Viterbo which took place exactly in 1243. Therefore we are waiting for you, children and adults, from the 12 to the 17 July 2016 in Viterbo to become part of this magic ancient world which for one week will become again part of our daily life.

For further information visit our Facebook page: Ludika1243 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *